09 gen 2014

Sangue e pennelli

Il tempismo... che bella cosa.

Mentre marito ed amici decidono di iniziare una compagna con il 40K (parliamo di pupazzetti sci-fi)  ^___^ io decido di rispolverare la mia paint station (l'acqua nei bicchierini è evaporata... dico solo questo) e di dedicarmi ai miei conti vampiro...

che ovviamente non c'entrano un picchio lesso con quello a cui giocano i maschi dell'associazione.

Ok, amen, io ho voglia di conti vampiro. Sarà anche che ho avuto un pò di tempo libero e che con il Natale sotto l'albero c'erano un pò di mostriciattoli però... vabbè, ho iniziato (ed ora finito) i miei cavalieri del sangue.

Peccato che fosero, per dirla in modo trendy, vintage (in modo meno trendy VECCHI) con tutte le magagne che avevano i finecast agli esordi... insomma, i volti dei vampiri sono "intuibili" (grrr) e le superfici sono a buccia d'arancia e con un pò di bolle.
Vabbè, pare che ora siano migliorati molto. Me lo auguro perchè ho una Isabella von Karstein che mi attende e che è talmente minuta da farmi lacrimare gli occhi al solo pensiero di farla...

Come mio solito le mie miniature soddisfano me ma non hanno un grado di "arte pittorica miniaturista" elevato... visto che sono mie, però, a chi deve importare se non a me?

I colori erano abbastanza scuri e poco contrastanti.... rosso cupo, rosso acceso, nero e argento.
C'è il mio primo banner fatto a mano free hand.... è un pò stortignaccolo ma... ehi... l'ho disegnato e dipinto tutto io! Sono commossa.





Nessun commento:

Posta un commento